il portale dei normanni

News

  • 19/04/2015    Aversa Normanna corsara a Pagani (0-1)
    articolo scritto da Salvatore Russo


     
    PAGANESE – Marruocco, Vinci, Donida, Baccolo, Perna, Moracci, Calamai, Malaccari, Girardi, Aurelio (28’ st Biasci), Deli (17’ st Longo). A disp.: Casadei, Coulibaly, Djibo, Bolzan, Franco. All.: Sottil
    AVERSA NORMANNA – Lagomarsini 6,5, Balzano 6,5, Amelio 6,5, Giannusa 6 (23’ st Capua 6), Magliocchetti 6,5, ... leggi tutto


    la notizia è stata letta da 59 utenti.
  • 17/04/2015    Il prossimo avversario dei granata: La Paganese
    articolo scritto da Redazione

     

    Il derby di domani, sabato 19 aprile, alle ore 19.30, tra Paganese e Aversa Normanna sarà l'occasione per entrambe le squadre di provare a fare un quasi decisivo passo in avanti verso i propri obiettivi. Il team azzurro-stellato del tecnico Sottil cercherà a tutti i costi la vittoria per restare in Lega Pro. Il vantaggio sui ... leggi tutto


    la notizia è stata letta da 37 utenti.
  • 16/04/2015    Altra penalizzazione per Savoia e Barletta
    articolo scritto da Salvatore Russo

    Il Tribunale Federale Nazionale continua a riscrivere la classifica del girone C di Lega Pro. Dopo i 12 punti di penalizzazione inflitti alla Reggina, condannata in sostanza alla retrocessione in Serie D, quest'oggi il TFN ha "colpito" ancora nel raggruppamento meridionale della terza serie. Barletta e Savoia, infatti, sono state punite rispettivamente con quattro e tre punti di ... leggi tutto


    la notizia è stata letta da 74 utenti.
  • 11/04/2015    Cuore deluso
    articolo scritto da Salvatore Russo

    E' tanta l'amarezza per la tifoseria normanna dopo la sconfitta interna di quest'oggi ad opera di un sufficiente Barletta che non aveva più niente da chiedere al campionato. Anch'io sono tra quelli che escono dallo stadio, insieme a tanti altri, col capo chino ed una immensa delusione nel cuore. All'uscita mi fermano ... leggi tutto


    la notizia è stata letta da 159 utenti.
  • 11/04/2015    Aversa Normanna - Barletta 0-1, tabellino e cronaca
    articolo scritto da Salvatore De Chiara

    AVERSA NORMANNA 4-3-3

    Lagomarsini 5, Del Prete 6 (dal 43’ st. Balzano sv.), Amelio 5,5, Giannusa 6, Cossentino 5, Magliocchetti 5, Mangiacasale 6, Catinali 5 (dal 7’ st. Personè 5,5), Mosciaro 6, Sassano 5, Capua 5. A disp.: Despucches, Esposito, Castellano, Giannattasio, Viglietti. All.: Marra 4

    BARLETTA 4-3-3

    Liverani 6, ... leggi tutto


    la notizia è stata letta da 63 utenti.
Leggi tutte le notizie

Galleria


  • 19/04/2015  aversano      vota   (piace a 0 )

  • 19/04/2015  aversano      vota   (piace a 0 )

  • 19/04/2015  aversano      vota   (piace a 0 )

  • 19/04/2015  aversano      vota   (piace a 0 )

  • 18/04/2015  aversano      vota   (piace a 0 )
guarda la Galleria complata

Editoriale

Le ragioni delle vittorie e delle sconfitte
di Domenico Russo  

E' risaputo che il risultato finale influisce in modo pesante sul giudizio che tifosi, commentatori ma anche addetti ai lavori, hanno della prestazione di una squadra. Se questo bellissimo gioco che è il calcio fosse giocato da automi si potrebbe teorizzare che una vittoria ottenuta senza il conforto del gioco e della prestazione (non è il caso della Normanna vista ieri) porterebbe una effimera soddisfazione nel breve periodo ma non indurrebbe ad essere ottimisti per il prosieguo; al contrario ottime ... leggi tutto »

l'editoriale è stato letto da 7 utenti.

Archivio

WebCast Radio


Video


Social

 

Tempo Libero

Lo scandalo del calcioscommesse è stato un momento nero nella storia del calcio italiano, un periodo infausto di cui non si può che vergognarsi. Truccare le partite è una cosa che, a parte tutti i risvolti etico-legali, mina proprio alla base lo spirito sportivo e la passione, oltre alla fiducia, che noi tifosi ci mettiamo nel supportare la nostra squadra. Certo ci sono modi leciti per scommettere, con siti legali che accettano puntate (e anche giocatori attratti dai classici giochi del casinò) ma un imbarbarimento del genere e una corruzione così diffusa, capillare e impudente, rappresenta uno smacco per tutta la comunità sportiva e un'offesa a chi, come noi, crede ancora nei valori di un calcio giocato in maniera integra, genuina e con sana competitività.

Barsport

l'ultimo post è stato scritto da
innuendo

Allora sarà meglio aprire gli ombrelli. .. ...leggi tutto

Entra

   
   
Non sei registrato? clicca qui

Non solo calcio

16/02/2015

Non c'è altra soluzione che tifare Carpi!

Non importa chi sia Pino Iodice, nè cosa ha fatto nella vita. E' il direttore generale dell'Ischia ed in questa sua veste rende conto del suo operato alla proprietà gialloblu. Essendo un tesserato, ovviamente, le sue azioni potrebbero eventualmente essere valutate dalla ... leggi tutto

l'articolo è stato letto da 151 utenti.

Archivio