Real Aversa: ultimo atto

visto 289 volte

Ci si appresta a vivere l’ultima giornata di campionato. Il torneo si preannunciava di sofferenza e, che fino alla fine, ha mantenuto le aspettative.
In qualche partita persa, soprattutto in casa, si poteva almeno prendere un punto e questo ci avrebbe tolto da quest’ultima giornata di passione. Proprio quella con il Sorrento all’andata è emblematica per come è maturata. Resta l’amarezza della partita persa a tavolino con il Francavilla di Lazic, per il valore dei tre punti ma soprattutto perché è quella sconfitta “virtuale” che potrebbe determinare l’unica possibilità di una retrocessione diretta dei granata, se perdendo a Sorrento, si verificasse contemporaneamente la sconfitta del Francavilla ed ovviamente la vittoria del Brindisi: le tre squadre nella classifica avulsa sarebbero tutte con sei punti, ma per effetto di quella gara i normanni avrebbero la differenza reti peggiore delle altre due. Il paracadute dello spareggio non è garantito, ecco perché bisognerà essere concentrati e restare dentro la gare qualunque cosa accada e fino alla fine, serve portare a casa un risultato positivo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

storia precedente

Real Aversa, ripartiremo ancora una volta

prossima storia

Andiamo avanti tranquillamente…