Insomma…vice Campioni d’Italia

visto 199 volte

L’Aversa Normanna esce sconfitta dalla finalissima del Campionato Dante Berretti edizione 2014/15. Nello stadio “Turina” della splendida cittadina di Salò contro la pari formazione del Novara la “granata” cede (2-1) con l’onore delle armi in un match abbastanza equilibrato e soltanto dopo un aspro combattimento, quindi, per forza di cose è vice-campione d’Italia di categoria.

Il titolo conquistato sembra essere quasi una delusione ma non è così, anzi tutt’altro, se si pensa che i “granatini” nel campionato di competenza sono giunti secondi con il miglior attacco di campionato (79 gol) e per raggiungere la finale hanno battuto con merito nei play-off  formazioni di rilievo che han fatto sempre calcio giovanile ad alto livello come Salernitana e Catanzaro.

Il raggiungimento della final-four era già di per sè un tragurdo prestigioso ed essere riusciti a battere la Lucchese nella semifinale salodiana aggiunge ancor di più merito ai giovanotti dell’Aversa Normanna. La Società granata dopo la recente e cocente delusione avuta con la retrocessione della prima squadra in serie D, raccoglie con grande soddisfazione la medaglia d’argento della final-four che premia il lavoro certosino svolto dal club normanno con grosso impegno a suon di sacrifici nel settore giovanile.

IL TABELLINO

NOVARA – AVERSA NORMANNA 2-1

Primo tempo: 2-0 / 1′ minuto di recupero
Secondo tempo: 2-1 / 4′ minuti di recupero
Arbitro: Francesco Guccini – Albano Laziale
Assistenti: Simone Sgheiz – Como, Giorgio Ceravolo – Catanzaro

Reti: 1′ pt Parravicini (N), 25′ pt Parravicini (N), 14′ st Martiniello (A)
Angoli: 4-4
Ammoniti: 29′ pt Del Prete (A), 2′ st De Matteis (A), 8′ st Davighi (N), 11′ st Pisoni (N), 29′ st Russo (A), 33′ Romano (A), 45′ st Finizio (A)
Note: 300 spettatori di cui 50 da Aversa . Allontanati dalla panchina dell’Aversa Normanna l’allenatore in seconda e il team manager.

NOVARA (3-5-2): Montipò, Villanova, Beye, Davighi, Migliavacca, Augliera, Pisoni, Schiavi, Torregrossa (28′ st Lamcaj), Ramponi (31′ st Salvatore), Parravicini. A disposizione: Pegorin, Li Gotti, Nava, Antonelli, Parol.
All. G. Gattuso

AVERSA N. (4-3-3): Salese, Petricciuolo (25′ pt Russo), De Matteis, Calvanese, Amitrano, Aprile (13′ st Romano), Venditti, Finizio, Del Prete (41′ st Granata G.), Martiniello, Marzano. A disposizione: Granata A., Cimitile, Cortese, Celentano, Palomba.
All. M. Chianese

Salvatore Russo

Lascia un commento

Your email address will not be published.

storia precedente

Oggi è domenica, domenica delle Palme

prossima storia

La storia di Rainulfo Drengot a fumetti