/

Giovanni Spezzaferri: “La vittoria sull’Avellino è orgoglio per tutti e prosieguo della nostra storia”

visto 27 volte

C’è grande soddisfazione in casa dell’Aversa Normanna per il successo maturato sull’Avellino al Partenio nel posticipo della quattordicesima giornata del girone C del campionato di Lega Pro Seconda Divisione. Una vittoria frutto di sacrifici da parte della dirigenza, dello staff tecnico e dei calciatori granata e di una grande umiltà messa in campo quotidianamente nel percorso, in atto da sei anni, che ormai consegna alla storia l’Aversa Normanna. Vincere ad Avellino è un’impresa non solo per la società normanna ma per tutti i cittadini di Aversa e per i tifosi vicini e lontani. Testimonianze di tale impresa sono le dimostrazioni di affetto e vicinanza giunte ai massimi dirigenti granata ed alla società all’indomani del trionfo in Irpinia: “Abbiamo ottenuto un successo importante – dichiara il presidente Giovanni Spezzaferri – che ci rende estremamente orgogliosi. Il nostro orgoglio è stato condiviso da tutti i tifosi dell’Aversa Normanna vicini e lontani che stanno tempestandoci di telefonate da ieri sera per congratularsi del successo e della bella prestazione che la squadra ha mostrato in diretta televisiva su Rai Sport, offrendo alla ribalta nazionale il volto dell’Aversa squadra e città vincente e vicina alla gente comune. A loro va il mio ringraziamento, così come va a tutti quei bambini che hanno sognato per novanta minuti davanti alla tv con sciarpe e bandiere, a tutti i tifosi, numerosi, che hanno sfidato il freddo e sono stati con noi al Partenio e a tutti quelli che da lontano ci hanno fatto sentire il proprio calore e hanno sofferto con noi per novanta minuti”.
“Vincere ad Avellino – prosegue il massimo dirigente granata – è per noi il prosieguo di una storia che va avanti con umiltà e sacrifici da sei anni a piccoli passi ma con grandi soddisfazioni. Una storia non radicata, recente rispetto le altre società, ma destinata certamente ad avere un grande e solido futuro che nessuno potrà mai cancellare”. Vede rosa, dunque, il presidente Spezzaferri, consapevole del valore dei protagonisti di questi storia: “Ho ringraziato i tifosi – conclude – ma non posso esimermi dal fare un ringraziamento speciale al mister e ai ragazzi per la prestazione che hanno sfoderato e per quanto dimostrato in questo girone d’andata. Dopo il match di Avellino abbiamo festeggiato e gioito tutti insieme. Da oggi, però, si tornerà a lavoro in vista del match con il Latina con l’intento di chiudere nel migliore dei modi questo anno solare tutto color granata”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

storia precedente

Domenica sarà inaugurata la Tribuna “Gaetano Romaniello”

prossima storia

Scoperta l’origine scandinava del cognome Drengot