Il Real Aversa conquista i primi tre punti contro i pugliesi del Gravina

Il Real Aversa conquista i primi tre punti contro i pugliesi del Gravina
la notizia è stata letta 103 volte.
scritto da Salvatore Russo

domenica 11 ottobre 2020

REAL AVERSA: Prudente, Lanzillo, Cassandro, Varchetta, Riggio (21' st Cardone), Gallo, Barone, Della Corte, Ndiaye, Simonetti (34 st Improte), Chianese (44' st Cardone). A disp.: Papa, Ziello, Musella, Zawko, Mariani e Mambella. All. De Stefano

FBC Gravina: Pagkratis, Bisconti, Dentamaro, Gilli, Panebianco (17' st Vranjican), Correnti, Montimaro, Chiaradia, Ficara, Gjonaj, Punturiere. A disp.: Martellone, De Feo, Perez, Giorgi, Ben Khalek, Calculli, Daddabbo e Di Martino. 

Arbitro: Rodigari di Bergano, assistenti Quici e De Santis di Campobasso

Marcatori: 16' st Varchetta (RA), 28' st Chianese (RA), 43' st Puntoriere (G) su rigore

AVERSA - La terza di campionato che vedeva i granata del Real Aversa opposti ai giallo-blù del Gravina si è disputata a porte chiuse per le restrizioni anti-covid-19. I granata provenivano da due sconfitte consecutive, seppur immeritate e sfortunate, contro le corazzate Casarano e Brindisi. Per gli aversani, oggi, contava soltanto la vittoria. Si prevedeva un match spartiacque, sia per lasciarsi indietro la sfortuna che per incamerare i primi tre punti in campionato. Così è stato! Sin dai primi minuti di gara si è intravisto che il Gravina non era venuto ad Aversa per fare lo sparring-partner di giornata. Si è sempre difeso ordinatamente e in vari momenti del primo tempo ha pure punzecchiato la difesa granata. Il giovanissimo portierino granata Prudente, classe 2001,  infatti, si è superato salvando in due occasioni. Il Real ci ha provato, alla mezz'ora, con lo spunto di Chianese, classe 2001, che serve Della Corte al centro dell'area pugliese ma il difensore gravinese Gilli si immola sul tiro del normanno.  Nel secondo tempo scende in campo un Real Aversa più convinto e concreto. Parte a spron battuto e al 61' arriva il gol del vantaggio con Varchetta lesto a depositare in rete con un colpo di testa su angolo battuto da Barone. Insiste la squadra granata per il raddoppio che arriva puntuale al 74' con Chianese, servito da un buon Simonetti, mette in porta con destrezza. E' il gol del 2-0! Reagisce immediatamente il Gravina ma la difesa aversana è accorta e attenta. Soltanto un calcio di rigore decretato dall'arbitro bergamasco con molta leggerrezza a due minuti dal termine del match, per fallo di mano di Improta, consente ai pugliesi di chiudere la partita con il minimo scarto. Segna Punturiere su penalty che sancisce il risultato sul 2-1. Primi tre punti per il Real Aversa che domenica prossima affronterà il Portici nel derby campano che si preannuncia infuocato.  



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.