Il diario del Normanno
Il "punto" della situazione...

Il "punto" della situazione...
la notizia è stata letta 768 volte.
scritto da Domenico Russo

lunedì 4 maggio 2015

Le squadre laziali hanno rappresentato negli anni passati un duro ostacolo da superare, in questa stagione invece la Lupa Roma è stata l'unica squadra con la quale siamo riusciti a far bottino pieno sia all'andata che al ritorno. Così come a dicembre i capitolini non hanno brillato particolarmente. E' forte la sensazione che senza la partenza sprint sarebbero invischiati nella lotta per la salvezza. La partita è rimasta in bilico fino al gol del vantaggio, da quel momento in poi non c'è stata più partita. Il gol di Mangiacasale è il sigillo definitivo che ha messo i granata al riparo da un possibile ritorno dei romani. L'unica nota negativa di giornata sono gli infortuni di Catinali e Giannattasio. 
Ad una gara dal termine la quartultima posizione è conquistata. Un risultato non pronosticabile a cuor leggero dopo il girone di andata. Certo va confermata, basta un punto. Saremmo tutti più tranquilli (e non solo ad Aversa) e concentrati sul da farsi se la giustizia sportiva decidesse sui ricorsi prima di sabato prossimo. La restituzione del punto di penalizzazione ci porrebbe in vista del prossimo weekend in una posizione di privilegio. L'Ischia, infatti, pur vincendo con il Barletta non ci scavacherebbe al quartultimo posto. Con il Matera ci potremmo permettere di non rischiare calciatori non in perfette condizioni e non dovremmo stare con la calcolatrice in mano per decidere la nostra sorte. Se il Tribunale federale posticiperà la propria decisione allora la situazione si complica e non di poco. Il Matera ha la necessità di vincere anche se potrebbero giungere notizie positive da Salerno e/o Benevento. La Salernitana vista a Messina, però, riuscirà a contrastare la Casertana? Il derby le darà motivazioni tali da non permettere ai rossoblu di fare bottino pieno? Il Benevento, sicuro secondo, sarà con la testa già ai playoff? 
Al Messina si presenta l'allettante possibilità di mandare in serie D la Reggina giocando a Torre Annunziata senza il dovuto piglio e questo metterebbe la Normanna, in caso di vittoria sul Matera, nella condizione di giocare i playout con il Savoia. Tutti gli altri possibili risultati vanno verso un finale di stagione da giocare con l'Ischia, rimane da capire se con il favore di classifica o meno. Nessuna delle possibili contendenti è da considerarsi tanto inferiore ai granata da dormire sonni tranquilli pertanto è fondamentale aggiungere un punto alla nostra classifica ed in qualunque modo arriverà sarà un punto d'oro. 



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.