Il diario del Normanno
Normanna, delusione in streaming da Martina Franca

Normanna, delusione in streaming da Martina Franca
la notizia è stata letta 1101 volte.
scritto da Salvatore Russo

sabato 18 ottobre 2014

Non volevamo e non pensavamo minimamente, per tutto l'oro del mondo, di assistere ad una siffatta "sconfitta" della Normanna, non tanto per le proporzioni (3-1) ma per il modo con cui è giunta. Un'Aversa irriconoscibile, flaccida, lenta, spaesata e succube di un avversario non trascendentale si è presentata  al "Tursi" di Martina Franca in una gara dove servivano agonismo, cattiveria e accortezza venute a mancare inspiegabilmente per l'intero incontro, salvo in quei dieci minuti della ripresa che hanno consentito ai granata il temporaneo pareggio. La Normanna nelle precedenti quattrro sconfitte di campionato, seppur lasciando il campo con zero punti in tasca, le partite le aveva affrontate con il piglio giusto lottando sino al novantesimo, dimostrando a sprazzi di avere una parvenza di buon gioco e di poterlo migliorare con "aggiusti" tattici e di alcuni innesti mirati. Purtroppo questa serata "ottobrina-martinese" ha sentenziato che anche quel poco di "gioco" intravisto è scomparso, scioltosi come neve al sole, complice anche il tecnico normanno di aver schierato nel primo tempo un centrocampo a tre con due esterni (Catinali e Capua) con caratteristiche simili; con la sostituzionedi Capua e immettendo Papa la squadra è diventata più equilibrata. Caro Novelli, resta sempre il fatto che con due esterni d'attacco come Cicerelli e N'Diaye, molto ma molto defilati e De Vena isolato lì in mezzo sarà sempre difficile fare gol e preoccupare le difese avversarie non avendo centrocampisti che sanno tirare da fuori area o inserirsi portardo scompiglio in area di rigore avversaria!! Nonostante le deficienze sopradescritte e mancando un quarto d'ora alla fine della contesa il pareggio era nell'aria e quando meno te lo aspetti esce fuori dal cilindro il baskettista di turno (N'Diaye) che regala letteralmente la vittoria ai meravigliati giocatori martinesi che ringraziano il senegalese  ossequiosamente. La partita finisce in quel momento, il terzo gol (bello) di Montalto serve solo per i tabellini. Nei minuti finali di recupero, a bocce ferme, Carbonaro e Papa, vergognosamente, hanno anche il tempo  di farsi espellere. Domanda finale? Cardinale perchè non gioca se sta bene? 



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.