A Morosini

A Morosini
la notizia è stata letta 1220 volte.
scritto da Domenico Russo

giovedì 19 aprile 2012
Steli di gamba, barcollano al vento, casca o resta in piedi, resiste o molla...perché Mamma è con me..."Oh guarda pure Papà"...quando un cuore smette di ticchettare come un orologio rotto, quando il maledetto destino è una vita maledetta, quando giocare è il volo d'un giovane calciatore... Steli di gamba che tremano, petali fragili di un fiore sorridente. Piermario ha lottato come un combattente, aveva lo sguardo filtrato da quel velo di dolore, sperava di vivere un Sabato da Leoni: "Andiamo a vincere a Pescara". Cala il sipario sui ricordi, sul sole che si spegne oltre la linea del mare nella bellissima Livorno, sulla selvaggia Isola d'Elba attraversata a piedi in un comunissimo Lunedì di Pasqua, sullo Juventus Stadium... da "Brividi", sugli amici sempre gli stessi della Bergamo natia, sui tacchetti, sui palloni, sui frusci d'erba. Cala il sipario sulla Vita. Annina è l'amore di sempre, la scialuppa che salva dalla tristezza, Annina riconoscerà il corpo nei lineamenti spigolosi di un naso importante, negli occhi serrati alla luce, nel sorriso splendente bianchissimo di un'esistenza in poppa. 25 è il numero che tutti indosseranno, 10, 100, 1000 numeri 25...colori diversi, vessilli diversi, capitani diversi, ma un unico e uguale Tormento. Steli di gamba tremano al vento, resta in bilico lungo la forza di gravità del Paradiso, casca per sempre. Steli di gamba piegati corrono veloci tra nuvole e l'atmosfera altissima... Riposa in Pace "Moro"!!!..................
Genny Viola


   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.