Sarnese-Aversa Normanna 0-1, i normanni corsari in terra salernitana

Sarnese-Aversa Normanna 0-1, i normanni corsari in terra salernitana
la notizia è stata letta 161 volte.
scritto da Redazione

domenica 12 novembre 2017

SARNESE (4-2-3-1): Russo; Cioffi, Ammendola, Arpino, Pepe; Nasto, Auriemma; Nappo, Calemme, Favetta; Salvato.
A disposizione: Di Donato, Tortora, Sannia, Saginario, Langella, Sorriso, Cacciottolo, Talia, Sburlino.
Allenatore: Valerio Gazzaneo.

AVERSA-NORMANNA (4-3-3): Maiellaro; Sozio, Nicolao, Gala, Pezzella; Moretta, Giordano, Marzano; Varriale, Guarracino, Ritieni.
A disposizione: Granata, Marsicano, De Muto, Guillari, Ba, Palumbo, De Filippo, Di Prisco.
Allenatore: Antonio Marasco

 RETE: Guarracino (AN) al 38'

ARBITRO: Maurizio Barbiero di Campobasso

Dopo dodici giornate di campionato arriva la prima vittoria per l'Aversa Normanna che batte di misura la Sarnese. Alla Normanna basta il lampo di Guarracino nel finale di primo tempo per avere ragione dei padroni di casa, a cui non è bastato il supporto dei propri tifosi del Felice Squitieri per recuperare un risultato più che meritato dagli uomini di Antonio Marasco. Con questo risultato utile, anzi utilissimo, l'Aversa Normanna recupera in classifica generale, anche per le contemporanee sconfitte della Turris, Sporting Molfetta e Frattese.  

                                                                                                 CRONACA

Inizio ottimo per la Sarnese che con il tiro di Favetta, ma soprattutto con il palo preso dal limite da Calemme fa tremare la porta di Maiellaro. Al 27’ esce per infortunio il centrale Pepe, e questo cambierà non poco la gara. Al 36’ con un grande schema su punizione Guarracino trova il tap-in vincente da sotto porta e l’Aversa va in vantaggio. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara fischia il finale di primo tempo, una prima frazione con ritmi molto lenti e poche azioni. Il secondo tempo inizia con la Sarnese subito in attacco, al 52’ un colpo di testa diFavetta va di poco a lato. Per tutto il secondo tempo i sarrastri cercheranno il goal non trovando mai lo specchio della porta. Al 85’ cross in mezzo di Talia e Cacciottolo viene strattonato in area di rigore, per l’arbitro si può continuare. Dopo 4 minuti di recupero la partita si conclude sullo 0-1 per gli aversani, che così ottengono la loro prima vittoria in campionato. Per la Sarnese invece, c’è molto da lavorare per ricreare quell’entusiasmo che c’era a inizio stagione. A fine partita contestazione dei tifosi sarnesi a squadra e società, che stabilisce il silenzio stampa. Il mister dell’Aversa Marasco dice: “Grande prestazione dei ragazzi, che hanno dimostrato di esseri veri uomini tenendo il vantaggio fino alla fine. Da questa prima vittoria dobbiamo ripartire e ricostruire il campionato“.

 

 

 

 

 



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.