Cavese-Aversa Normanna 2-1, i normanni nel recupero finale lasciano i tre punti ai metelliani

Cavese-Aversa Normanna 2-1, i normanni nel recupero finale lasciano i tre punti ai metelliani
la notizia è stata letta 289 volte.
scritto da Redazione

domenica 17 settembre 2017

CAVESE: Marruocco, Carotenuto, D'alterio, Fabbro (19' st Lame), Marino, Logoluso (19' st Manzo), Massimo (27' st Girardi), Turmalaj, De Angelis (9' st Martiniello), Fella (9' st Tripoli), Oggiano. A disp.: Blanchard, Lame, Parpinel, Manzo, Mincione, Girardi, Martiniello, Somma, Tripoli. All. Bitetto

AVERSA NORMANNA: Maiellaro, De Muto,Pezzella, Moretta (45'+2' st Mariani), Gala, Sozio, Gaetano (38' st Di Prisco)), Ritieni (38' st Giordano), Varriale, Corsale (38' st Marzano), Castaldi (25' st Guarracino). A disp.: Granata, Marsicano, Giordano, Di prisco, Palumbo, Mariani, Marzano, Buono, Guarracino. All. Caruso

RETI: 34' st Tripoli (C), 35' st Guarracino (AN), 45+1 Girardi (C)

ARBITRO: Sig. Piacenza di Bari

NOTE: Ammoniti: D'alterio (C), Pezzella (AN); spettatori 1500 con una buona rappresentanza di tifosi normanni. 

                                                                   PRIMO TEMPO

15' - Primo quarto d'ora con sostanziale equilibrio in campo.  

28' - Rigore per la Cavese per fallo su Carotenuto. Batte De Angelis, para il bravissimo Maiellaro.

45' - Non accade quasi nulla di sostanziale nel resto della prima parte della gara.

                                                                    SECONDO TEMPO

15' - La Cavese prova il tutto per tutto effettuando quattro cambi. 

20' - La gara non si sblocca: i metelliani attaccano ma l'Aversa Normanna si difende con ordine. 

34' - Gol della Cavese: su una respinta del portiere normanno si avventa Girardi che porta i suoi in vantaggio. 

35' - Pareggio immediato dell'Aversa con Guarracino lesto ad approfittare della impreparata difesa cavese. 

45' - Quattro minuti di recupero. 

45' + 1 - Gol della Cavese: Girardi subentrato a Massimo segna il gol della Cavese per la vittoria. 



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.