Aversa Normanna- Sporting Fulgor Molfetta 1-1, tabellino e commento

Aversa Normanna- Sporting Fulgor Molfetta 1-1, tabellino e commento
la notizia è stata letta 394 volte.
scritto da Salvatore Russo

domenica 10 settembre 2017

Aversa Normanna: Maiellaro 8, Marsicano 6 (72' Roberts 5,5), Pezzella 5,5, Giordano 6,5 (90' +1 Topo s.v.), Gala 6 , Sozio 6 , Ginestra 5,5 (46' Demuto 6,5), Gaetano 6 (66' Guarracino 5,5), Varriale 6, Corsale 5,5 (69' Marzano 6), Castaldi 6. A disp: Granata A., Demuto, Roberts, Buono, Topo, Del Prete, Marzano, Palumbo, Guarracino. All. Alessandro Caruso 6

Sporting Fulgor Molfetta: Figliola 6, Donvito 6, Rizzi 6, Guadalupi 5,5, Lenoci 6, Tenneriello 7, Gissi 5,5 (77' Russo 6), Ferreira , Tullimieri 6, Petiti 7, Cesareo 6,5 (68' Armenise 6). A disp.: Lullo, Lisi, Serino, Dell'Aquila, Armenise, Marzio, Russo, Procacci, Terlizzi. All. Lo Polito 6

Arbitro: Baratta di Rossano Calabro

Reti: 19' Petitti (SFM), 45+1 Varriale (AN)

Note: Terreno di gioco in pessime condizioni. Spettatori 400 circa, di cui 50 da Molfetta.

AVERSA - Esordio casalingo con pareggio (1-1) per i granata normanni dopo la sconfitta in terra pugliese (Taranto) alla prima di campionato. Tutto sommato un pari che rispecchia in pieno l'andamento della gara. Primo tempo giocato ad alti ritmi e occasioni da gol per entrambe le formazioni. E' il Molfetta ad andare in vantaggio nel momento migliore della Normanna. Sfruttando un'indecisione della retroguardia aversana il numero dieci pugliese trafigge l'ottimo Maiellaro che nulla puo' sul suo tiro ravvicinato, peraltro il pipelet aversano autore di una buona gara e artefice di due interventi decisivi nella seconda parte della gara. Anche la Normanna nel primo minuto di recupero dei due concessi, sfrutta un'incertezza dei pugliesi per rimediare allo svantaggio, Varriale è abile a depositare in rete. Nella ripresa entrambe le squadre entrano in campo decise a vincere l'incontro ma nei continui capovolgimenti di fronte e nei momenti decisivi manca la zampata vincente degli attaccanti. In sostanza abbiamo assistito ad una gara piacevole e con buoni spunti tecnici. Si vede lontano un miglio che l'Aversa Normanna, a livello di organizzazione di gioco, deve ancora lavorare tanto per migliorare e, quindi, aspirare agli obiettivi prefissati d'inizio campionato.     

 



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.