Il probabile girone della Normanna

Il probabile girone della Normanna
la notizia è stata letta 2432 volte.
scritto da Salvatore Russo

sabato 2 agosto 2014

Nelle ultime interviste rilasciate da Macalli si è constatato largamente che il "Numero Uno" della Lega Pro è  favorevole a far disputare  i derby campani nelle proprie sedi naturali  (stadi cittadini) . Quindi , nella prossima Assemblea delle Società di Lega Pro del 4 agosto a Firenze, è possibile ed anche probabile che i gironi verranno compilati adottando il criterio territoriale. Insomma tutte le squadre del Sud in un unico girone C, di conseguenza  il girone B  sarebbe formato con tutte le squadre del Centro Italia ed il Nord con tutti i derby lombardi e veneti. Con l'adozione del criterio di vicinanza le Società risparmierebbero moltissimo sui costi delle trasferte ed in più i clubs potrebbero disporre di ottimi incassi disputando il maggior numero di derby .

 Il probabile girone C sarebbe così composto: 

MESSINA, REGGINA, CATANZARO, VIGOR LAMEZIA, COSENZA, MATERA, MELFI, MARTINA FRANCA, LECCE, FOGGIA, BARLETTA, AVERSA  NORMANNA, CASERTANA, SAVOIA, BENEVENTO, JUVE STABIA, PAGANESE, ISCHIA, SALERMITANA e LUPA ROMA.

Insomma un bel girone caldo con tantissimi derby campani, pugliesi e calabresi,  che si preannuncia difficile ma allo stesso tempo affascinante.



   

Gentile utente,
Tavecchio, presidente della FIGC, ha recentemente dichiarato: "Così anche quest'anno partiremo chiudendo gli occhi..." ammettendo implicitamente che negli anni scorsi si è evitato di intervernire per in situazioni amministrativamente poco chiare. Il Tribunale Federale, ancora recentemente, con le sentenze a proposito del filone calcioscommesse aperto dalla Procura della Repubblica di Catanzaro (certificata da intercettazioni) ha comminato sanzioni irrisorie di pochi punti da scontare nel prossimo campionato legittimando ed autorizzando di fatto il "calcioscommesse". Alla luce di tutto ciò ti invitiamo a riflettere sulla possibilità o meno di recarti in agenzie di scommesse per perdere soldi senza avere la certezza che il gioco si svolga in modo chiaro e trasparente.
Chiediamo ai grandi gruppi che operano su concessione dell'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato (AAMS) di intervenire finalmente anche a salvaguardia del loro business altrimenti non sarà difficile supporre che le situazioni illegali succedutesi negli anni hanno avvantaggiato anche mancati payout.
Buona Navigazione.